Tutela La Tua Salute

tutela salute

Un trucco che usano molto oggi nel marketing è quello si sottolineare quando un prodotto è “eco”, “equo e solidale”, “cruelty-free” ecc. Cioé se una cremina fra gli ingredienti contiene 1% di ingredienti “naturali”, l’intero prodotto viene etichettato “eco” “rispetta l’ambiente” ecc. ecc.

Chi vende il prodotto è fiero di questo e vuole condividere con te la sua bontà.
Però sull’etichetta del prodotto c’è scritto “Made in China”. Una nave – che non va a pannelli solari – è partita dall’altra parte del globo, sputando CO2 per migliaia di km (non molto ‘eco’ diciamo) semplicemente perché il produttore della cremina in Cina non deve pagare operai, ma schiavi. Costano così poco gli operai cinesi che si guadagna anche se devi trasportare per 10.000km.

Questa stessa tecnica la puoi vedere all’opera un po ovunque. La foto qui sotto è del bagno dove lavoravo. Il datore di lavoro ha voluto sottolineare quanto ci teneva alla salute di noi poveracci, suoi dipendenti. Che uomo! Non so perché, ma avevo l’impressione che non gliene fregasse molto della nostra salute. Forse voleva risparmiare non dovendo così pagare qualcuno per le pulizie? Ma perché penso sempre male?

Lui ci teneva alla nostra salute. Per esempio non accendeva mai l’aerazione del locale per far uscire i fumi tossici delle macchine. Certo, l’aria era irrespirabile, ma questo era un insignificante prezzo da pagare per ridurre i consumi di elettricità (e quindi di emissioni di CO2 nell’atmosfera).

Per evitare che qualche sbadato (magari sotto l’effetto di qualche strano fumo chimico) andasse ad attivare per sbaglio la ventilazione, lui, astutamente, aveva pensato bene di togliere anche il fusibile, per evitare appunto che qualcuno lo avviasse senza un motivo valido. Qual era un motivo valido per accendere la ventilazione allora? Ma quando c’è un controllo, no. Che domande.

Ah, che ricordi.
Chi si prenderà cura ora della mia salute come faceva lui? : (

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s