L’Era delle Macchine

chaplin

Le macchine sono state inventate per aumentare la produttività. A differenza dell’uomo, una macchina non si stanca mai ed è più efficiente in lavori pesanti e ripetitivi. È l’operaio ideale per un datore di lavoro: Non chiede mai l’aumento; Fa poche pause caffè; Raramente prende permessi, ferie o malattie; Obbedisce sempre e non protesta mai.  

Il progresso tecnologico però è nemico dell’occupazione. L’operaio licenziato, difficilmente potrà comprare quello che l’imprenditore avrà da vendere. Questo è un problema, a quanto pare. In realtà, meno lavoro pesante, pericoloso e ripetitivo, significherebbe più tempo libero per noi. Invcece di dover lavorare per 8 ore, ne basterebbero 4. Se poi queste 4 le dividessimo anche con quelli che non lavorano, allora diventerebbero 2 o anche meno. Invece no. Questa è una tragedia.

È possibile far fare alle macchine qualsiasi tipo di lavoro? No (Google Translator è un esempio) però un buon 90% dei lavori svolti oggi può essere facilmente automatizzato. Non lo facciamo soltanto per una questione di convenienza. Costa ancora molto meno l’uomo, rispetto alla macchina oggi. La fila di disperati che ti lavorerebbe anche gratis è lunghissima. I lavori non ancora automatizzati sono dovuti ad una contorta logica economica. Logica per niente contorta invece, se l’obiettivo è quello di avere un esercito di sottomessi al servizio di chi può comprarli.

Ma come abbiamo fatto per centinaia di migliaia di anni a vivere senza le macchine? Oggi sembrano indispensabili. Forse fra qualche anno, una volta che ci saremo liberati di un sistema che ci costringe a correre senza motivo, ci libereremo anche delle sue stupide invenzioni: Le macchine.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s